Come posso aiutarti

Mi chiamo Luciana Giordo e faccio la Counselor. Sono specializzata nella relazione d’aiuto nel campo del Benessere personale e relazionale, e in particolare nelle situazioni di malattia. So che dal momento in cui riceviamo una diagnosi per un problema di salute che ci fa preoccupare, l’incertezza e i timori entrano di prepotenza nella nostra vita e ne sconvolgono gli equilibri. Le persone che si rivolgono a me riportano vissuti come questi:

  • Mi hanno dato la brutta notizia: sono sotto shock, mi sento perso e non so cosa fare
  • È tutto inutile, non ho speranza e mi sento impotente
  • Non mi illudo di guarire o vivere a lungo, è meglio essere realista per non rimanere poi delusa
  • Vorrei parlare del problema di salute con i miei familiari ma non ho il coraggio
  • La vita in famiglia è cambiata, è scesa una cappa di tristezza su di noi e sui nostri rapporti
  • Sarò fonte di peso e dolore per mio marito e i miei figli e questo mi fa sentire in colpa
  • Mi sento bloccata, mi muovo tra timore della malattia e timore delle cure e non riesco a prendere una decisione
  • Quando sono di fronte al medico mi sento agitato e intimorito, ho paura di mostrare emozioni e dubbi
  • Non faccio più progetti né esprimo desideri perché temo di non poterli vedere realizzati
  • Mi sento un malato ancora prima che una persona, non sono più quello che ero “prima”
  • Provo un senso di vergogna di non appartenere più al mondo dei “sani”
  • Non potrò ricominicare a vivere e gioire finché il medico non mi avrà garantito che sono completamente guarita
  • Non so se parlare liberamente del mio problema di salute al lavoro e tra i conoscenti o tenerlo nascosto
  • Vorrei poter cogliere un significato, un messaggio in ciò che sto vivendo ma non ci riesco.

Se anche tu, i tuoi familiari o amici avete attraversato simili difficoltà posso aiutarvi a ritrovare speranza e fiducia, a riprendere in mano le redini della vostra spinta vitale, del vostro potere, delle vostre decisioni e della vostra gioia.  Casi e ricerche raccolti in più di un secolo di letteratura scientifica confermano che questi sono gli ingredienti di base che favoriscono migliori risposte alle terapie, e aumentano le probabilità di vivere più a lungo e in buona salute.

Il mio lavoro consiste nell’aiutare le persone a tornare nella vita senza porle condizioni. Durante i colloqui (presenziali o a distanza, individuali, familiari o di gruppo in base alle richieste) fornisco loro strumenti concreti di gestione delle difficoltà, che porteranno con loro per il resto della vita. Mi avvalgo di percorsi brevi e personalizzati in base a un approccio integrato che unisce conoscenze proprie del Counseling, della Psicosomatica e del metodo Simonton di accompagnamento ai pazienti affetti da malattie oncologiche o comunque croniche. A queste unisco le esperienze e testimonianze provenienti dai casi documentati di remissioni spontanee per tracciare un quadro completo degli elementi che favoriscono i processi di ritorno alla salute.

Se vuoi approfondire, avere ulteriori informazioni o elementi per riflettere o capire come tutto questo possa essere applicato al tuo caso, chiamami o scrivimi pure senza impegno. Sicuramente entrambi ne usciremo arricchiti.



Nota: il Counseling non è psicoterapia, né un intervento di cura o un’attività sanitaria. Il Counseling è una professione disciplinata dalla Legge n. 4 del 14 gennaio 2013.