Salutogenesi

Quando si parla di “salute” è frequente pensare a questo bene prezioso in termini di mera assenza di malattia. Guardiamo a essa dalla prospettiva del paradigma patogenico, il quale mette al centro della propria indagine la patologia e i fattori di rischio che contribuiscono a determinarla. La domanda che guida la ricerca teorica e le attività di promozione della salute di questo modello è dunque la seguente: cos’e che causa la malattia e cosa ciascuno può fare per evitarla?

Nel 1979 il sociologo della salute Aaron Antonovsky pubblicò il lavoro dal titolo Health, Stress and Coping, nel quale cercò di dare risposta a una domanda diversa: cos’è che aiuta le persone a restare in buona salute nonostante l’esposizione a stressor fisici, sociali ed emozionali di intensità anche elevata?

La risposta che maturò a valle delle sue ricerche fu il Senso di Coerenza, ovvero un atteggiamento in base al quale la persona nutre un orientamento generale di fiducia riguardo ciò che le accade, basato sulla percezione di avere le risorse per poter comprendere, gestire e dar significato a quel che vive. La strategia di promozione della salute proposta dal Modello Salutogenico della Salute non è perciò focalizzata sull’evitamento degli stressor ma sullo sviluppo di quelle capacità di comprensione, adattamento e attribuzione di significato che permettono a ogni persona di “imparare a nuotare bene del fiume della vita”, la quale per sua natura è un ambiente turbolento. La salute è un percorso che si costruisce tramite l’ampliamento delle conoscenze, il rafforzamento delle capacità e l’apprendimento dall’esperienza.

Quando si aiuta una persona ad acquisire abilità di gestione dello stress, di relazione e comunicazione, stima di sé, consapevolezza dei propri bisogni e della forma che vuole dare alla sua esistenza, si applica perciò una strategia salutogenica di promozione della salute. Sono questi e altri principi del Modello Salutogenico della Salute che danno forma ai nostri Servizi di crescita personale, sostegno nei problemi di salute e formazione professionale.

Per ulteriori approfondimenti sulla salutogenesi e sulle sue applicazioni contattami.

La salute è il risultato dello spostamento verso il polo positivo della linea continua tra ben-essere e mal-essere.

Fonte: Lindström B, Eriksson M. (2018), Salutogenesi. Una guida per promuovere la salute, Cultura e Salute Editore, 2018, Perugia)

Nota: Il Counseling è un percorso di scoperta di sé, dei propri desideri profondi, del proprio potere personale e della persona che vorreste diventare. È un sostegno e una presenza generativa nei momenti di passaggio della vita e nelle decisioni importanti. Il Counseling non è psicoterapia, né un intervento di cura o un’attività sanitaria. Il Counseling è una professione disciplinata dalla Legge n. 4 del 14 gennaio 2013.