Il non attaccamento

Di tanto in tanto qualche cliente mi racconta di non osare aspirare al meglio per sé, che si tratti di guarire o di raggiungere un altro obiettivo importante, perché se il suo desiderio non dovesse avverarsi, la sua delusione sarebbe troppo grande e lui non potrebbe reggerne il dolore: in altre parole, ciò che lo guida è la convinzione malsana che «se volo più in alto la caduta fa più male». Continue reading

Condividi:

Desidero, fortissimamente desidero

Una cosa che spesso succede a chi riceve una diagnosi di cancro o altra malattia percepita come fortemente minacciosa è che improvvisamente la persona si sente avvolta da una “bolla” che la separa da quello che la sua vita è stata fino a quel momento e da un futuro di progetti che sente di non potersi più permettere. Continue reading

Condividi:

Stati mentali, stati di salute e spazi di scelta

Negli ultimi cento anni le ricerche sulla relazione tra mente e corpo hanno prodotto un corpus di conoscenze che cambia l’approccio alla salute, sia in termini di prevenzione che di potenziamento dei meccanismi naturali di ritorno all’equilibrio dell’organismo1. Continue reading

Condividi: