Le 5 Leggi Biologiche

Le 5 Leggi Biologiche hanno l’obiettivo di far luce sull’uomo in quanto sistema complesso nel quale le diverse dimensioni fisica e psichica si muovono all’unisono come in una danza. Con la loro descrizione, il medico tedesco Ryke Geerd Hamer ha fornito una mappa di corrispondenze tra vissuti emotivi e sintomi, attraverso i quali la persona acquisisce nuovi strumenti per “leggere” nei disturbi fisici i segni delle reazioni emotive agli eventi e alle relazioni della sua vita.

Come avviene dunque con le altre discipline che si occupano di legami tra psiche e corpo, anche le Leggi Biologiche vengono utilizzate dal Counseling in Psicosomatica per aiutare chi sta male a risalire alle tensioni interiori che con grande probabilità stanno creando il terreno fertile per il problema di salute.

Allo stesso tempo, queste conoscenze vengono impiegate per allenare la persona a un “ascolto profondo” del proprio corpo e dei suoi segnali, strumento che le permetterà di diventare sempre più sensibile alle “verità” del suo animo che si manifestano nel fisico anche se non ancora riconosciute dalla mente. Questo la porterà più vicino a se se stessa e ai propri bisogni, mettendola a diretto contatto con ciò che la fa sentire bene nella sua pelle e ciò che invece la fa sentire insoddisfatta, frustrata, imprigionata. Potrà così identificare in un minor tempo e con maggior precisione, la propria strada verso il benessere, in totale sintonia con la propria unicità.



Nota: il Counseling non è psicoterapia, né un intervento di cura o un’attività sanitaria. Il Counseling è una professione disciplinata dalla Legge n. 4 del 14 gennaio 2013.