Epigenetica

L’epigenetica è quella parte della biologia molecolare che, a partire dal patrimonio genetico di un individuo, studia l’insieme di condizioni e meccanismi, non causati da mutazioni geniche, che promuovono o inibiscono “l’espressione genica”. Con questo termine si vuole indicare la possibilità che l’informazione contenuta in uno specifico gene possa effettivamente tradursi nella produzione di quelle sostanze che compongono la materia vivente, ovvero il nostro organismo. Parte dei geni del nostro corredo cromosomico infatti arriva a tradursi in caratteristiche concrete del nostro corpo, ma un’altra parte di essi resta “silenziata”.

L’insieme di segnali biochimici che agiscono sull’attivazione o l’inibizione di un gene, costituisce l’epigenoma. Questo non è una costante come il DNA, bensì varia a seguito delle risposte di adattamento dell’individuo all’ambiente in cui vive, ai traumi, alle emozioni, alle circostanze della vita. Oltre ai nostri geni, è dunque da questi fattori che dipende il passaggio da un determinato genotipo (ovvero da un corredo cromosomico dato) al fenotipo, cioè a un individuo con caratteristiche concrete.

Grazie alle scoperte dell’epigenetica, è stato dimostrato su basi scientifiche che l’uomo è un sistema complesso in cui la dimensione immateriale, data dalla la psiche, dal sistema di convinzioni e dai comportamenti adattivi è strettamente interconnessa a quella materiale data dall’organismo.

Cambia di conseguenza anche la concezione della salute che non viene più considerata unicamente una questione limitata al corpo e data da un patrimonio genetico immutabile, bensì diventa un fenomeno da analizzare e su cui intervenire con un approccio sistemico, nel quale il mondo interiore della persona è un fattore chiave. L’individuo recupera dunque un ruolo centrale nella sua salute e si riappropria di molteplici strumenti che gli permetteranno di agire in modo concreto sul suo problema e da una posizione di maggior forza.

Per saperne di più, vedi l’articolo Le rivoluzioni in atto nella medicina contemporanea. L’epigenetica.



Nota: il Counseling non è psicoterapia, né un intervento di cura o un’attività sanitaria. Il Counseling è una professione disciplinata dalla Legge n. 4 del 14 gennaio 2013.